FAQ

Frequently Asked Questions - Scuola e POF

Scuola e POF

Il Il Liceo Guglielmo Marconi è un corso di studi quinquennali, al termine del quale si consegue la maturità
scientifica, che consente l'iscrizione a qualsiasi facoltà universitaria, a corsi post-diploma, la
partecipazione a concorsi pubblici che richiedano il diploma di scuola secondaria di II grado,
l’inserimento nel mondo del lavoro. In relazione all’attuazione della riforma della scuola
secondaria superiore sono stati inoltre attivati: un corso di liceo
musicale in convenzione con il Conservatorio musicale “G. Rossini” di Pesaro, due corsi di liceo scientifico opzione scienze applicate, dall’a.s. 2014/2015 un corso
di liceo scientifico a indirizzo sportivo.

L’edificio dispone, oltre che delle normali aule per la didattica ordinaria tutte dotate di pc
collegato in rete e di monitor 50 pollici e in alcuni casi di lim, di aule speciali e laboratori che
consentono attività sperimentali a diversi livelli grazie alla consistente dotazione di strumenti e
attrezzature: 4 laboratori e aule speciali di fisica, 2 di biologia, 2 di chimica, 4 di lingua straniera,
5 di disegno, 2 aule di proiezione per cineforum e audiovisivi, 1 aula multimediale e 5 laboratori
di informatica con adeguata strumentazione e collegamenti in rete locale intranet e connessioni
internet, biblioteca centrale con sale lettura e 2 postazioni multimediali connesse a internet.
Sono inoltre disponibili l’aula magna per conferenze, uno spazio teatro per spettacoli e concerti,
TV a circuito chiuso, 2 palestre interne ed una palestrina fitness. Sono installate nell’edificio
antenne paraboliche che consentono di sintonizzarsi sui canali satellitari. Oltre alla doppia
palestra ed alla palestrina fitness, all’interno dell’istituto è presente un’area per attività sportive
all'aperto con gradinate per il pubblico. Aule speciali sono poi destinate alla specifica attività del
Liceo musicale.

Per quanto riguarda la sicurezza degli studenti, degli operatori, dei visitatori all’interno delle strutture, è attuato un piano di sicurezza per l’individuazione, l’analisi, la valutazione dei rischi e la definizione e attuazione delle conseguenti procedure atte a garantire il rispetto per le norme di prevenzione degli infortuni e la tutela della salute (DM 81/2008).

È attivo nella scuola un sito web gestito autonomamente (http://www.liceogmarconi.gov.it ). La scuola gestice inoltre una piattaforma e-learning per la formazione a distanza (http://www.liceogmarconi.gov.it/moodle) , utilizzata sia a supporto dell’attività didattica ordinaria sia nei corsi di formazione professionale. La pagina ufficiale Facebook della scuola è https://www.facebook.com/Una-scuola-con-il-futuro-dentro-Liceo-G-Marconi-Pesaro-1898554277068077 Tutte le aule del Liceo sono cablate in rete locale e tramite questa hanno accesso ad Internet. Biblioteca, aula magna e sala professori cono inoltre dotate di connessione WIFI per poter effettuare accessi ad Internet con dispositivi portatili e cellulari.

Il Liceo Marconi è Test Center E.C.D.L (European Computer Driving Licence), abilitato al rilascio della patente europea del computer sia agli studenti interni che agli esterni.
Sono inoltre attivati su finanziamento del Ministero della Pubblica Istruzione e del Fondo Sociale Europeo corsi di formazione IFTS (Istruzione Formazione Tecnico Superiore) e corsi FSE, secondo bandi emanati annualmente.
In relazione a tali iniziative, al fine di garantire l’accesso alle risorse pubbliche ed in particolare a quelle comunitarie, il Liceo ha ottenuto per il SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE l’accreditamento come struttura di formazione, secondo il dispositivo istituito dalla Regione Marche in attuazione della nuova normativa sui sistemi di formazione professionale (art.17 della legge 196/97 e D.M. 166 25.05.01), elaborando sulla base del POF la documentazione richiesta ed in particolare la CARTA DELLA QUALITA’.

Il piano dell’offerta formativa del Liceo scientifico e Liceo musicale “G. Marconi” persegue le seguenti finalità

  • CULTURA
    Garantire una formazione capace di coniugare i valori della cultura scientifica con quelli della cultura umanistica anche nella prospettiva dell’accesso a studi universitari.
  • METODO
    Sviluppare la consuetudine ad un metodo scientifico di studio, le capacità logiche, cognitive ed espressive, con particolare attenzione alle nuove tecniche della comunicazione.
  • INTERESSI
    Favorire lo sviluppo della coscienza di sé, degli interessi e delle capacità, favorendo la creatività e facilitando l’accesso a spazi, tempi e supporti adeguati.
  • LEGALITÀ
    Acquisire i valori della democrazia, della legalità, della tolleranza, della solidarietà, sulla base dei principi della Costituzione.
  • AGIO
    Prevenire il disagio giovanile promuovendo l’agio.
  • ORIENTAMENTO
    Garantire un approccio informato e consapevole con le prospettive di studio e di formazione professionale.

L’offerta formativa del Liceo scientifico e Liceo musicale "G.Marconi" prevede piani di studio
diversificati in grado di rispondere alle specifiche esigenze formative degli studenti. Essi sono
articolati in un CURRICOLO DI BASE rispondente alle indicazioni ministeriali ed in un
CURRICOLO DI SCUOLA definito secondo le indicazioni del regolamento dell’autonomia. I
piani di studio vengono integrati nel curricolo di scuola - utilizzando la flessibilità oraria mediante
la riduzione del curricolo di base ed il recupero del monte ore ricavato dall’orario di lezione
ridotto a 50 minuti - con l’inserimento di discipline aggiuntive in grado di rispondere ad una
richiesta di formazione diversificata e con l’offerta di attività di sostegno e recupero o di
potenziamento di discipline di base.
Tale organizzazione dell’offerta formativa, da anni alla base dei diversi indirizzi di studio
proposti dal Liceo “G. Marconi”, è stata anche utilizzata – in una prospettiva di qualità e
innovazione nella continuità - per diversificare e personalizzare i piani di studio previsti dalla
riforma della scuola secondaria superiore. . Sono inseriti in questo Piano dell’Offerta Formativa
i piani di studio attuati.

LICEO SCIENTIFICO
POTENZIAMENTI:
SCIENTIFICO anche con opzione internazionale in lingua inglese
LINGUISTICO

LICEO SCIENTIFICO indirizzo SPORTIVO
POTENZIAMENTI:
UMANISTICO
(qualora le richieste di iscrizione al primo anno al corso con curricolo ministeriale siano superiori alle disponibilità, viene anche
attivato, come curricolo autonomo, il corso corrispondente di Liceo scientifico con potenziamento sportivo)

LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE
POTENZIAMENTI:
TECNOLOGICO

LICEO MUSICALE

Tutte le discipline previste dal curricolo di base vengono ridotte in ogni anno di corso
attuando unità orarie di 50 minuti invece dei 60 previsti. Ciò consente, lasciando immutato il
monte ore effettivo (ad esempio: 27 ore biennio, 30 ore triennio per quanto riguarda il curricolo
del Liceo scientifico), l’inserimento di unità orarie settimanali di curricolo di scuola dedicate
all’ampliamento ed alla diversificazione dell’offerta formativa. Per creare solide basi ad
un’istruzione superiore e per acquisire consapevolezza delle proprie esigenze formative, il
primo anno gli studenti frequentano il LABORATORIO STUDIARE dedicato all’orientamento
formativo ed al consolidamento della preparazione nelle principali discipline. In quinta vengono dedicate – come Laboratorio Studiare – 2 ore settimanali all’orientamento, alla preparazione all’esame di stato ed ai test di ammissione all’università.

Dal secondo al quarto anno 2 ore settimanali sono dedicate ad una DISCIPLINA
COMPLEMENTARE a scelta dello studente in funzione delle individuali esigenze di formazione.
L’elenco dei corsi complementari attivati, le caratteristiche dei singoli corsi compreso il numero
minimo utile per l’attivazione, la specifica programmazione, sono definiti ogni anno in funzione
dell’offerta formativa. La scelta viene formalizzata al momento della iscrizione alle classi
seconda, terza, quarta, ed è vincolante. La disciplina complementare frequentata in ciascuna
annualità entra a far parte a tutti gli effetti del piano di studi, per cui: la frequenza è obbligatoria,
il profitto è oggetto di valutazione, il diploma finale riporta indicazione delle specifiche
caratteristiche del percorso di studi seguito.

Il curriculo di scuola è un percorso complementare organizzato dal Liceo utilizzando la flessibilità oraria, prevista dalla legge, mediante la riduzione a 50 minuti delle ore di lezione del curricolo di base formando così un monte ore ricavato che permette l'inserimento di discipline aggiuntive in grado di rispondere ad una richiesta di formazione diversificata e con l’offerta di attività di sostegno e recupero o di potenziamento di discipline di base.
Per creare solide basi ad un’istruzione superiore e per acquisire consapevolezza delle proprie esigenze formative, il primo anno gli studenti parteciperanno al LABORATORIO STUDIARE dedicato all’orientamento formativo ed al consolidamento della preparazione nelle principali discipline. In quinta dedicheranno invece 2 ore settimanali all’orientamento, alla preparazione all’esame di stato ed ai test di ammissione all’università.
Il curricolo di scuola comprende inoltre le seguenti proposte, che possono andare ad integrare il curricolo di base secondo scelte attuate dal collegio dei docenti o dal consiglio di classe, le quali definiscono il piano dell’offerta formativa di ciascuna classe in base alle specifiche esigenze, o facoltativamente in base alle scelte degli studenti: corsi di recupero, moduli di sostegno, moduli di potenziamento, corsi di lingua straniera II o III (francese, tedesco, spagnolo), teatro, musica, cinema, grafica digitale. Le attività facoltative si svolgeranno in orario aggiuntivo concordato con gli studenti.
Due ore settimanali dal secondo al quarto anno saranno dedicate ad una DISCIPLINA COMPLEMENTARE a scelta dello studente in funzione delle individuali esigenze di formazione. L’elenco delle discipline complementari attivate, le caratteristiche dei singoli corsi compreso il numero minimo utile per l’attivazione, la specifica programmazione, sono definiti ogni anno in funzione dell’offerta formativa. La scelta viene formalizzata al momento della iscrizione alle classi seconda, terza, quarta, ed è vincolante. La disciplina complementare frequentata in ciascuna annualità entra a far parte a tutti gli effetti del piano di studi, per cui: la frequenza è obbligatoria, il profitto è oggetto di valutazione, il diploma finale riporta indicazione delle specifiche caratteristiche del percorso di studi seguito.

In questo curriculo vengono potenziate le discipline proprie dell’area scientifica: la fisica e le scienze naturali incrementando l’attività laboratoriale, la matematica nella prospettiva dell’innovazione metodologica. 
Tutte le discipline previste dal curricolo di base vengono ridotte in ogni anno di corso attuando unità orarie di 50 minuti invece dei 60 previsti. Ciò consente, lasciando immutato il monte ore effettivo (27 ore I biennio, 30 ore II biennio e anno conclusivo), l’inserimento di quattro unità orarie settimanali di curricolo di scuola dedicate al potenziamento ed alla diversificazione dell’offerta formativa.

Guarda il piano di studi  

Il liceo scientifico "internazionale" è un normale corso di liceo scientifico dove i programmi e gli obiettivi di tutte le discipline sono gli stessi del corso di potenziamento scientifico. La sua particolarità sta nel fatto che nel corso del quinquennio, l'offerta formativa agli studenti sarà progressivamente svolta in lingua inglese al fine di metterli in grado, alla fine del corso, di potere esprimere in lingua inglese sia orale che scritta i contenuti delle diverse discipline.
A più lungo termine l'obiettivo è di preparare gli studenti a seguire i sempre più numerosi corsi universitari in lingua inglese soprattutto nelle materie di indirizzo e più in generale di fornire loro abilità linguistiche "accademiche" che li pongano a loro agio nel sempre più internazionale mondo universitario.
Vengono progressivamente insegnate in lingua inglese tutte le discipline con 'eccezione di italiano, latino. Data la grande diversità tra i programmi scolastici anglosassoni e statunitensi e quelli italiani i libri di testo sono italiani ma sono affiancati da altri testi in lingua inglese delle diverse discipline.
Una volta concluse le iscrizioni e preso atto del numero delle richieste per questa sperimentazione la scuola può proporre ai richiedenti l'effettuazione di un test di lingua inglese al fine di favorire una scelta che sia la più consapevole possibile data la ulteriore difficoltà posta in questo corso dall'utilizzo della lingua straniera.

Guarda il piano di studi

Si tratta di un piano di studi che privilegia la preparazione linguistica con lo studio, oltre all’inglese, di un’altra lingua comunitaria tra francese, tedesco o spagnolo in relazione alle scelte individuali degli studenti. Al curricolo potrà essere aggiunta una terza lingua tra quelle previste tra le discipline complementari.
E’ possibile lo studio della TERZA LINGUA (francese, tedesco, spagnolo, arabo, cinese) scegliendola tra le DISCIPLINE COMPLEMENTARI previste per le classi seconde, terze e quarte.
Tutte le discipline previste dal curricolo di base vengono ridotte in ogni anno di corso attuando unità orarie di 50 minuti invece dei 60 previsti. Ciò consente, lasciando immutato il monte ore effettivo (27 ore I biennio, 30 ore II biennio e anno conclusivo), l’inserimento di quattro unità orarie settimanali di curricolo di scuola dedicate al potenziamento ed alla diversificazione dell’offerta formativa.
 

Guarda il piano di studi

E’ un percorso di studio che intende sviluppare gli aspetti applicativi delle discipline scientifiche nella prospettiva di una formazione tecnologica consapevole delle problematiche produttive ed economiche della realtà contemporanea.
 Le discipline aggiuntive del percorso di studi tecnologico prevedono un’attività didattica progettata in collaborazione con imprese produttive del territorio e caratterizzata da LEZIONI IN AZIENDA.

Tutte le discipline previste dal curricolo di base vengono ridotte in ogni anno di corso attuando unità orarie di 50 minutiinvece dei 60 previsti. Ciò consente, lasciando immutato il monte ore effettivo (27 ore I biennio, 30 ore II biennio e anno conclusivo), l’inserimento di quattro unità orarie settimanali di curricolo di scuola dedicate al potenziamento ed alla diversificazione dell’offerta formativa

Guarda il piano di studi

È un piano di studi che offre una solida base culturale di indirizzo scientifico in un percorso formativo orientato verso lo studio degli aspetti storici, sociali, legislativi e sanitari dello sport, ed in cui la pratica sportiva diviene elemento valorizzante e si configura come credito formativo.
Tutte le discipline previste dal curricolo di base vengono ridotte in ogni anno di corso attuando unità di lezione di 50 minuti invece dei 60 previsti. Negli ultimi tre anni di corso si prevede inoltre una riduzione delle ore di alcune discipline di base secondo quanto previsto dalla normativa sull’autonomia scolastica. Ciò consente, lasciando immutato il monte ore effettivo (27 ore I biennio, 30 ore II biennio e anno conclusivo), l’inserimento di unità di lezione (quattro nel I biennio e sei nel II biennio e nell’anno conclusivo) di curricolo di scuola dedicate al potenziamento ed alla diversificazione dell’offerta formativa.

Il corso prevede lezioni dal LUNEDI' al VENERDI' secondo modalità atte a facilitare la partecipazione ad attività sportive esterne.
 

Guarda il pianostudi di studi

È un corso di studi che intende rispondere alle esigenze di una formazione musicale di collegamento tra le scuole medie musicali e il conservatorio, il quale è attualmente un’istituzione accademico-universitaria. Il corso musicale si pone come naturale evoluzione di una consolidata esperienza del liceo Marconi nella didattica della musica e di collaborazione con il conservatorio musicale Rossini. Il corso offre una formazione di impostazione liceale caratterizzata dallo studio delle discipline fondamentali, ma in grado di lasciare adeguato spazio allo studio ed alla pratica della musica.
 

Guarda il piano di studi

Il piano dell’offerta formativa propone quindi un SISTEMA DIDATTICO INTEGRATO, un insieme articolato e coordinato di interventi in molti casi con una valenza trasversale, che implica un impegno progettuale e gestionale globale. La realizzazione di un sistema didattico integrato permette di garantire un servizio articolato e flessibile in grado rispondere ad esigenze di formazione sempre più complesse e diversificate, coordinando:

  • SETTORE ATTIVITA’ DIDATTICA ORDINARIA in orario curricolare costituita dal curricolo di base del corso di studi ordinario e dei corsi sperimentali, integrato con le discipline e le attività previste dal curricolo di scuola.
  •  SETTORE CONSULENZA, RECUPERO, ORIENTAMENTO
  • SETTORE POTENZIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA
  • SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE

I dipartimenti sono la struttura organizzativa che riunisce e coordina il lavoro degli insegnanti della stessa disciplina. Sono istituiti i dipartimenti di Lettere, Storia e Filosofia, Matematica e Fisica, Scienze, Lingue, Disegno, Religione, Educazione Fisica, Musica. I dipartimenti in relazione alle diverse aree disciplinari attuano, con il coordinamento del Direttore di dipartimento:
 

  • la progettazione delle linee di indirizzo della didattica ordinaria
  • come supporto alla programmazione dei consigli di classe, l’indicazione di proposte per le attività integrative di potenziamento o di sostegno e recupero da svolgere nelle classi.
  • la progettazione e la gestione delle attività di sostegno e recupero, su indicazioni dei consigli di classe e in collaborazione con il responsabile delle attività di sostegno e recupero
  • la progettazione e la gestione dei moduli didattici opzionali di carattere disciplinare o interdisciplinare in collaborazione con il responsabile della gestione del POF, per interventi integrativi in orario curricolare ed extracurricolare in collaborazione con i consigli di classe nel corso dell’intero anno scolastico
  • l’attivazione di uno sportello didattico (informazioni sulle attività del dipartimento, predisposizione di materiali didattici, colloqui con gli studenti, consulenze bibliografiche e metodologiche) accessibile anche per via telematica utilizzando il sito della scuola
  • la definizione dei criteri generali per la preparazione agli esami di stato con particolare riferimento alla tipologia della terza prova, alle griglie di valutazione, alle simulazioni delle prove d’esame, le quali vengono organizzate e gestite come attività didattica integrativa dai singoli consigli di classe secondo tempi e modalità operative definiti autonomamente

L’Istituto dispone, oltre che delle normali aule per la didattica ordinaria tutte dotate di pc
collegato in rete e di monitor 50 pollici e in alcuni casi di lim, di aule speciali e laboratori che
consentono attività sperimentali a diversi livelli grazie alla consistente dotazione di strumenti e
attrezzature: 4 laboratori e aule speciali di fisica, 2 di biologia, 2 di chimica, 4 di lingua straniera,
5 di disegno, 2 aule di proiezione per cineforum e audiovisivi, 1 aula multimediale e 5 laboratori
di informatica con adeguata strumentazione e collegamenti in rete locale intranet e connessioni
internet, biblioteca centrale con sale lettura e 2 postazioni multimediali connesse a internet.
Sono inoltre disponibili l’aula magna per conferenze, uno spazio teatro per spettacoli e concerti,
TV a circuito chiuso, 2 palestre interne ed una palestrina fitness. Sono installate nell’edificio
antenne paraboliche che consentono di sintonizzarsi sui canali satellitari. Oltre alla doppia
palestra ed alla palestrina fitness, all’interno dell’istituto è presente un’area per attività sportive
all'aperto con gradinate per il pubblico. Aule speciali sono poi destinate alla specifica attività del
Liceo musicale.

Il coordinatore del consiglio di classe cura e organizza l’interazione tra le attività dei dipartimenti, delle strutture interdipartimentali e l’attività didattica delle classi. Il coordinatore elabora con gli altri docenti il piano dell’offerta formativa della classe, con particolare riferimento alle attività di recupero, di potenziamento disciplinare, di didattica interdisciplinare, in collaborazione con i dipartimenti e altre strutture interne ed esterne; svolge inoltre funzioni di tutoraggio e consulenza in collaborazione con il C.I.C. e con le strutture di rete attivate; si occupa in collaborazione con gli altri docenti della classe del controllo delle assenze e dei rapporti con le famiglie.

Le funzioni strumentali sono incarichi che, con l'approvazione del collegio docenti, il dirigente scolastico affida a dcoenti che ne hanno fatto domanda e ch, secondo il loro curriculo, possiedono particolari competenze e capacità nelle aree di intervento individuate per favorire a livello progettuale ed organizzativo l’attuazione di quanto indicato nel piano dell’offerta formativa. La pianificazione e/o il coordinamento delle attività relative a tali aree sono affidati a questi docenti con funzione strumentale che attuano un progetto complessivo di coordinamento e di interventi. Il coordinamento delle attività del P.O.F e progettazione d’istituto è gestito dall’ufficio di vicepresidenza.
Sono state individuate per l'a.s. in corso le seguenti funzioni strumentali:
 

  • Coordinamento attività di recupero e sostegno
  • Gestione biblioteca
  • Formazione e aggiornamento
  • Tecnologie informatiche 
  • Attività audiovisive e nuovi linguaggi 
  • Orientamento in uscita e valutazione d’istituto 
  • Orientamento in entrata coordinamento interno
  • Orientamento in entrata rapporti con IC e relazione di continuità
  • Formazione professionale e rapporti enti esterni: coordinamento
  • Formazione professionale e rapporti enti esterni: percorsi integrati e progetti europei
  • Educazione alla salute e relazione d’aiuto
  • Educazione ambientale
  • Coordinamento Gruppo Lavoro Handicap 
  • Coordinamento integrazione e multiculturalità
  • Coordinamento attività del liceo musicale

Seguici

Orari degli uffici di segreteria

Gli uffici di segreteria sono aperti dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Il ricevimento del pubblico si effettua ogni giorno dalle ore 11.00 alle ore 12.00

0721453136

0721414254

marconi@lsmarconi.it

PEC psps020006@pec.istruzione.it